Dott.ssa Mara Vesco

la specialista delle famiglie

Percorso formativo

Mi sono laureata in Psicologia Clinica e di Comunità all’Università degli Studi di Torino e ho poi conseguito, presso la stessa Università, un dottorato di ricerca in Scienze Umane (Psicologia Clinica e delle Relazioni Interpersonali), nell’ambito dei vissuti della maternità e della depressione post-partum. In seguito, ho frequentato il Centro Milanese di Terapia della Famiglia, sede di Torino, percorso quadriennale di specializzazione per diventare psicoterapeuta sistemico-relazionale.

Esperienza professionale

Ho maturato esperienza nell’ambito di differenti contesti lavorativi, occupandomi di famiglie, minori e persone con disabilità. Ho coordinato un servizio di assistenza educativa scolastica e domiciliare, in rete con i servizi pubblici e privati del Comune di Milano. La competenza acquisita negli anni mi ha permesso di osservare, comprendere e prendere in carico il disagio psicologico da diversi punti di vista.

Sono consulente psicologa presso l’UICI e l’I.Ri.Fo.R. di Novara. In questo ruolo svolgo consulenza e sostegno psicologico alle persone con disabilità visiva e ai loro familiari. Inoltre, mi occupo di consulenza psicologica nell’ambito di un progetto di intervento Tiflo-riabilitativo e Psicologico rivolto ad alunni con disabilità visiva. Puoi trovare maggiori informazioni qui.

Nell’ambito della disabilità visiva nel 2016 ho frequentato i seguenti corsi:

  • Corso di formazione per psicologi e psicoterapeuti (protocollo CNOP-UICI) dall’11 aprile al 13 giugno 2016.
  • Corso di formazione specialistica in “Nuova Tiflologia didattica (600 ore) – I.Ri.Fo.R. Macerata.

Dal 2016 sono consulente psicologa nell’ambito del progetto “Stessa strada per crescere insieme: sostegno alla genitorialità“, organizzato dall’UICI, in collaborazione con il CNOP. Nei miei studi di Novara e Milano mi occupo infatti di sostegno psicologico ai genitori con un figlio disabile visivo o pluridisabile. Cliccando questa scheda è possibile visionare le mie competenze in tale ambito.

La collaborazione a progetti di ricerca con la Facoltà di Psicologia dell’Università degli Studi di Torino, mi ha consentito di avere pubblicazioni sia nazionali che internazionali.

Visita la mia pagina sul portale dell’Ordine degli Psicologi del Piemonte.

In questa pagina puoi leggere come posso esserti d’aiuto.

 

Di seguito sono elencate le pubblicazioni della Dott.ssa Mara Vesco:

  • Prastaro M., Vesco M., Dipaola D., Gandino G., “Ricevere cura per dare cura. Storie di vita professionale degli educatori”. Pubblicato negli atti del IX Congresso Nazionale AIP, Associazione Italiana di Psicologia, Sezione di Psicologia Clinica e Dinamica, Perugia, 28-30 Settembre 2007. VISUALIZZA
  • Prastaro M., Vesco M., Letizia S., Gandino G., “Autoefficacia emotiva, orientamento motivazionale e valori professionali dell’educatore”. Pubblicato negli atti del IX Congresso Nazionale AIP, Associazione Italiana di Psicologia, Sezione di Psicologia Clinica e Dinamica, Perugia, 28-30 Settembre 2007. VISUALIZZA
  • Gandino G., Prastaro M.,Vesco M., Dipaola D., Bosco E., “La Guerra dei Roses: Analisi di un’interazione competitiva attraverso il Rorschach Comune”. Poster presentato alla Conferenza sulla Comunicazione per la Salute 2009, Università degli Studi di Milano, 26-28 Novembre 2009.
  • Gandino G., Dipaola D., Prastaro M., Vesco M., “Le personalità in interazione. Analisi della relazione di coppia attraverso il Rorschach Comune”. Pubblicato negli atti del IX Congresso Nazionale AIP, Associazione Italiana di Psicologia, Sezione di Psicologia Clinica e Dinamica, 24-26 Settembre 2010.
  • Prastaro M., Vesco M., Dipaola D., Letizia S., Marinò M. G., Gandino G., “Il carcinoma mammario pensato, vissuto,comunicato”. Poster presentato alla Conferenza sulla Comunicazione per la Salute 2009, Università degli Studi diMilano, 26-28 Novembre 2009.
  • Gandino G., Vesco M., Ramella Benna S., Prastaro M. (2010). “Whiplash for the mind. Humor for the therapeutic conversation”. International Journal of Psychotherapy, 14, 1, 13-24.
  • Vesco M.,  Prastaro M., Dipaola D., Gandino G., “La narrazione dell’esperienza della gravidanza come luogo di elaborazione e ridefinizione dell’immagine di sè e delle relazioni significative”. Poster presentato alla Conferenza sulla Comunicazione per la Salute 2009, Università degli Studi di Milano, 26-28 Novembre 2009. VISUALIZZA
  • Vesco M., Prastaro M., Dipaola D., Gandino G. (2010). “Emozioni in parole. Analisi qualitativa delle emozioni in gravidanza”. Pubblicato negli atti del IX Congresso Nazionale AIP, Associazione Italiana di Psicologia, Sezione di Psicologia Clinica e Dinamica, Torino, 24-26 Settembre 2010. VISUALIZZA
  • Gandino G., Vesco M., Coppola V., “Mamme nel vortice. Uno studio sulla prevenzione della depressione e sulla promozione del ben-essere nel post-partum”. Pubblicato negli atti della V Giornata Nazionale di Psicologia Positiva, Milano, 11-12 Novembre 2011. VISUALIZZA VISUALIZZA
  • Vesco M.Gandino G. (2011). “La tristezza inaspettata. Uno studio longitudinale sulla depressione post-partum”. In corso di pubblicazione.
  • Gandino G., Vesco M., Castiglioni M. (2012). “Post-partum depression and organisation of personal meaning: an empirical study using the Repertory Grid Technique”. Pubblicato negli atti dell’EPCA, The 11th Biennal Conference of the European Personal Construct Association, Dublino, 29 Giugno, 1 Luglio 2012. VISUALIZZA 

VISUALIZZA IL MIO CV SU LINKEDIN

VISUALIZZA IL MIO PROFILO SU G+

∗∗∗ RASSEGNA STAMPA ∗∗∗

Pubblicazioni su quotidiani e riviste cartacee

La stampa

Giornale-la-stampa

La grande sfida: 4 domande sulla disabilità visiva (09/08/2016) PDF1

Interventi radiofonici

BluRadio

Foto-radio-e-microfono

Chi è lo psicologo? (06/07/2016)

Interventi dal vivoLeggere-per-crescere

C’era una volta… L’importanza della fiaba nella crescita e nella relazione con il bambino (15/10/2016)

Baby-Pit-Stop-Oleggio

 

con i nostri occhi

 

Seguimi su YoutubeFacebook, Google Plus, Linkedin

Torna alla HOMEPAGE

Mara Vesco

Sono una psicologa, mi appassionano le storie e le emozioni che accompagnano ogni vita, rendono unico ogni essere umano e il suo contesto familiare. Credo nel cambiamento e nell'importanza della comunicazione come strumento per migliorare la relazione con noi stessi e con gli altri. Lavoro da anni con le famiglie, in particolare mi occupo di disabilità visiva e di genitorialità. Seguimi su Google+